Il sito ufficiale di Fabrizio Mascia
Il sito ufficiale di Fabrizio Mascia
Bricius / Senza categoria  / 45° Rally del Salento (44^ gara in carriera)

45° Rally del Salento (44^ gara in carriera)

16/18 giugno 2011 – 45° Rally del Salento (44^ gara in carriera): 1° di classe A7, 1° di gruppo A, 23° assoluto, finalmente un risultato che mi soddisfa pienamente! Innanzitutto perché conquistato sul campo, battagliando con i miei avversari fino all’ultima prova speciale, e poi perché mi sono davvero divertito a guidare la mia macchina, come non mi succedeva da tempo. Fin dalle prime prove speciali in pista a “La Conca” sono riuscito ad imporre il mio ritmo, ed a guadagnare qualche secondo di vantaggio sui miei diretti avversari (Rodolfo Lucrezio e Pierpaolo Carra su tutti). Al venerdì nonostante due tempi imposti sulle due prove di “Specchia” sono riuscito a fare tempi molto soddisfacenti nelle due ripetizioni della prova “Ciolo” portando, a fine giornata, il mio vantaggio sul diretto inseguitore (Rudy Lucrezio) a circa 30″. Sabato partiamo con la prima prova “Miggiano” ed ancora altri 9″ di vantaggio, le cose procedevano bene. Ma l’imprevisto è sempre in agguato e nella prova “Palombara”, la più lunga del rally, da 18 km, il cambio ha cominciato a darmi tantissimi problemi, addirittura ho temuto di dovermi ritirare. Invece sono riuscito a completare la prova, perdendo però ben 20″, praticamente la metà del mio vantaggio in una sola prova. Per fortuna in assistenza i fratelli Ferrara della Ferrara Motors hanno compiuto il miracolo! Dopo l’assistenza c’è stata la prova “Mare del Salento” di soli 1,6 km, prova appositamente realizzata per la diretta televisiva su Raisport, e la seconda ripetizione della prova “Miggiano”. In queste 2 prove ho perso ancora un po del mio vantaggio, circa 2″ e mezzo in totale (non saprei spiegare bene il motivo, forse sono partito un po’ sottotono, c’è da dire che i miei avversari non erano certo delle comparse). E’ arrivato il momento dell’ultima prova, di nuovo la lunga “Palombara” rischiamo di timbrare in ritardo al C.O. per via di una riparazione d’emergenza che io ed il mio naviga Giorgio Caroli abbiamo dovuto fare. Parto come un “indemoniato”, purtroppo vado quasi subito in sofferenza di freni, faccio un lungo con tanto di manovra per rimettermi in strada… a fine prova timbro, scendo dall’auto ed aspetto Rudy per vedere comè andata… altri 12 secondi guadagnati! Ho vinto! Abbiamo vinto! Grazie a questo punteggio, ora, sono primo nella classifica del challenge di 7^ zona, posso trascorrere un’estate più rilassata!

Nessun commento

Rispondere